STORMARNER WERKSTÄTTEN

Progetto : Stormarner Werkstätten
Categoria : Laboratori
Dove : Bad Oldesloe – Germania
Linea : Chef 850
Partner : Axel Baron Planungsbüro, Chefs Culinar Kiel

Da oltre 60 anni l’associazione tedesca NGD di Rendsburg opera nel settore dei servizi sociali organizzando laboratori per l’istruzione di bambini e assistenza ai giovani, recupero di tossicodipendenti, assistenza agli anziani e persone con problemi psichiatrici.

Negli “Stormarner”, i laboratori di Bad Oldesloe lavorano 275 persone disabili e altri 50 pazienti. Le persone con disabilità fisiche e mentali lavorano nei laboratori organizzati dall’associazione per acquisire la formazione necessaria al loro progressivo rientro nel mondo del lavoro.

La richiesta

  • Nei laboratori della casa di cura è necessario sostituire il vecchio blocco cottura, installato ormai da ben 20 anni, e optare per una soluzione nuova e moderna.
  • Le condizioni strutturali impongono l’utilizzo della tecnologia a gas.
  • Il direttore della cucina Stefan Voss prepara piatti tipici e caserecci. Per questo è fondamentale che la nuova cucina mantenga le caratteristiche del vecchio blocco, ovvero la brasiera ribaltabile e le pentole e cucine a gas.
  • Al tempo stesso, è necessario creare più spazio di lavoro per aumentare la produttività della cucina. Lo Chef che deve preparare ben 350 menu diversi distribuiti in 5 giorni alla settimana. Per questo, ha bisogno di apparecchiature veloci che garantiscano alte prestazioni e un controllo puntuale della temperatura.
  • Inoltre, per facilitare l’uso delle macchine dal personale, ma, soprattutto, da parte di persone con disabilità, era necessario prevedere una funzione per gestire la cottura nel modo più semplice possibile.

La soluzione

  • La consultazione tra Axel Baron dell’ufficio pianificazione, il consulente Stephan Bruns e il direttore della cucina Stefan Voss, hanno condotto alla scelta unanime della linea Ambach Chef 850.
  • Baron ha curato la progettazione e la completa ristrutturazione della cucina in soli 24 giorni.
  • La società Chefs Culinar ha gestito le fasi di trasporto e logistica, compresa l’installazione del blocco Ambach, il collegamento delle apparecchiature e la formazione del personale.
  • Le apparecchiature sono state collegate tra loro attraverso il sistema di giunzione Ambach, un perfetto meccanismo di giunzione igienica che non lascia passare nemmeno una goccia e che facilita enormemente il lavoro quotidiano del personale di cucina.
  • La produttività della cucina è stata aumentata come richiesto: sono state infatti installate due brasiere ribaltabili, tre pentole e una cucina a gas con basi igieniche H3.
  • Grande la soddisfazione del direttore della cucina: “Ambach ci ha fornito tutto quello che aiuta il nostro team a lavorare al meglio ogni giorno. Le attrezzature sono robuste, garantiscono prestazioni elevate e precise. La velocità di reazione delle apparecchiature è eccellente e le nostre aspettative in termini di igiene e pulizia sono state ampiamente soddisfatte”.
  • Le brasiere ribaltabili, le pentole e la cucina a gas sono in funzione tutti i giorni e in futuro potranno garantire la preparazione di ben 450 tipologie di menu differenti.
  • “Siamo molto contenti della nostra scelta e dell’ottima collaborazione con tutti i nostri partner. Il risultato è eccezionale, la cucina Ambach è estremamente affidabile e rappresenta un vero investimento per il futuro. Siamo certi che continueremo a lavorare all’insegna delle massime perfomance, produttività e risultati sempre impeccabili”, conclude Stephan Bruns.