DONAUTHERME INGOLSTADT

Donautherme Ingolstadt

Progetto: Donautherme Ingolstadt
Categoria: Restaurant and Free Flow gastronomy
Dove: Ingolstadt – Germania
Linea: System 850
Partner: HoGaKa Profi, Nürnberg

 

Alla Donautherme di Ingolstadt ognuno trova ciò che desidera.: Chi preferisce lo sport può allenarsi nel wasserKRAFT Fitness, mentre chi vuole rilassarsi troverà l’offerta giusta nei bagni termali, seguita da una pausa con un benefico bagno massaggio. Anche per le famiglie non manca niente: la piscina avventurosa promette divertimento e tante emozioni per grandi e piccini. I momenti di coccola culinaria sono assicurati dalla gastronomia “Free Flow” nella piscina avventura, dal ristorante à la carte nel mondo delle saune e dal bar vicino la piscina nelle nuove terme.

La richiesta

  • La cucina dovrà rifornire le tre aree ristorazione, tutti i giorni dalle ore 11:30 alle ore 21:00. Nelle ore di punta la Donautherme conta circa 1.200 visitatori.
  • Le esigenze della cucina sono elevate: da un lato i piatti della gastronomia Free Flow – dalle patatine fritte al currywurst fino alle crocchette di pollo – e serve anche il ristorante à la carte con varietà di insalate, primi piatti e bistecche. Il blocco cottura deve soddisfare le esigenze della vasta gamma di piatti offerti.
  • Il blocco di cottura deve essere efficiente e robusto.

La soluzione

  • Per ottenere il massimo delle prestazioni il cliente sceglie un blocco cottura della linea System 850 con piano igienico.
  • Il blocco cottura è dotato di due zone a induzione 4 friggitrici due vasche per conservazione fritto e quattro bistecchiere con piastre in acciaio inox lisce e rigate.
  • Il piano igienico del blocco cottura modulare garantisce la massima facilità di pulizia.
  • La flessibilità di questa soluzione garantisce che le diverse aree di ristorazione siano rifornite in modo ottimale con la rispettiva gamma di piatti.
  • Grazie alle superfici lisce ai bordi arrotondati e alle sottostrutture H3 il blocco cottura di Ambach è anche in termini di facilità di pulizia e igiene una buona scelta per la cucina della Donautherme.
  • La progettazione e l’installazione del blocco cottura sono state effettuate in stretta collaborazione tra Ambach e i progettisti di HoGaKa Profi e la realizzazione si è svolta senza intoppi.

HOTEL MANDELHOF

Hotel Mandelhof

Progetto: Hotel Mandelhof
Categoria: Hotel
Dove: Cornaiano, Alto Adige, Italia
Linea: System 700
Partner: Niederbacher GmbH

 

Situato direttamente sulla Strada del Vino dell’Alto Adige, tra le piccole colline sopra Bolzano, l’Hotel Mandelhof offre un meraviglioso punto di partenza per escursioni a piedi o in bicicletta, gite ai laghi o semplicemente una giornata di relax in 6.150 metri quadrati di verde con piscina all’aperto e zona benessere.

Gli ospiti possono scegliere tra trenta camere e suite moderne e attrezzate per sentirsi come a casa. L’Hotel Mandelhof pensa anche al benessere fisico dei propri ospiti: la colazione a buffet comprende spremute fresche, marmellate fatte in casa e prelibatezze sia dolci che salate, assicurando un perfetto inizio di giornata. Per il pranzo la cucina offre primi piatti italiani e specialità tradizionali, mentre a cena il tour attraverso la cucina altoatesina si conclude con un menu da cinque portate.

La richiesta

  • L’intera zona cucina è stata riprogettata con particolare attenzione all’ottimizzazione della logistica, dei percorsi, dell’ergonomia, delle prestazioni e della tecnologia.
  • Creare più spazi e un ambiente di lavoro piacevole ed efficiente per i dipendenti che devono percorrere le distanze più brevi possibili.
  • Il blocco cottura nuovo doveva soddisfare esattamente le esigenze del cliente in termini di processi lavorativi e disposizione degli ambienti.
  • Nel quadro di una disposizione ottimale della cucina, la qualità del cibo e del servizio dovrebbe migliorare.
  • Anche l’occhio vuole la sua parte: gli ospiti del Mandelhof sono invitati ad ammirare ciò che accade in cucina in qualsiasi momento.

La soluzione

  • È stata scelta Ambach, nota per la tecnologia di cottura di alta qualità e perché è un produttore locale
  • Per ampliare lo spazio esistente sono stati sfondati diversi muri e l’ex locale caldaia è stato spostato. In questo modo è stato creato più spazio per un magazzino con celle frigorifere, una linea di preparazione, una linea di lavaggio stoviglie e la cucina principale. Ambach ha adattato il nuovo blocco cottura esattamente alle esigenze dell’Hotel Mandelhof, in modo che fosse ottimale per la nuova disposizione della cucina con distanze brevi e processi di lavoro efficienti. Da entrambi i lati in pochi passi si accede al pass e al magazzino.
  • Il blocco cottura dispone di una linea per i primi con induzione, cuocipasta e brasiera, bistecchiera e friggitrice. La cucina è progettata per ospitare tre o quattro cuochi, ma può essere facilmente servita anche da un solo cuoco.
  • È stato installato un blocco cottura della linea System 700, integrato con moduli System 850, con piano unico igienico.
  • Dotato del controllo digitale Electronic Control e dei termostati digitali di Ambach, la temperatura può essere regolata con una precisione fino a 1°C, così tutti i processi e le ricette possono essere visualizzati con precisione. La tecnologia Electronic Control consente inoltre di visualizzare tutti i dati rilevanti sull’utilizzo e sul consumo.
  • Electronic-Control consente il monitoraggio dello stato dell’apparecchiatura e del consumo energetico di tutti le macchine collegate con la possibilità di ottimizzazione d’esempio se le apparecchiature vengono accese tutto il giorno a temperature elevate. Inoltre, qualsiasi guasto del dispositivo viene rilevato immediatamente e può essere risolto dal tecnico prima che si verifichi un’interruzione delle operazioni.
  • Un altro grande vantaggio del Electronic Control è la regolazione smart dell’intero circuito: il sistema distribuisce la potenza in modo intelligente a tutte le utenze collegate in modo da ridurre i picchi di potenza. Gli chef non si accorgono di questa ottimizzazione perché viene eseguita in background e nel frattempo, si possono utilizzare tutti i dispositivi come sempre.

FLEUR

Atelje Vina Šapat

Progetto: Atelje vina Šapat – Wine Atelier Shapat
Categoria: Ristorante
Dove: Novi Slankamen, Sewrbia
Linea: System 850
Partner: GASTRO-TIM d.o.o

 

Atelje vina Šapat ha una visione molto chiara: con una cucina eccellente, un servizio altamente professionale e un’esperienza cliente unica, vuole affermarsi come ristorante gourmet e che diventerà un nome di punta nella gastronomia. Per questo motivo i requisiti per l’attrezzatura della cucina erano molto elevati: non solo dovevano soddisfare gli standard rilevanti in termini di qualità, ma anche soddisfare i requisiti per essere candidati ad una stella Michelin. Lo scopo di Atelje vina Šapat era quello di creare un luogo in cui ogni dettaglio – dall’attrezzatura della cucina all’atmosfera della sala da pranzo – esprima l’alto livello e l’abilità culinaria del ristorante.


La richiesta

  • Lo spazio esistente doveva essere ottimizzato per ospitare tutte le apparecchiature di alto livello necessarie per una cucina gourmet.
  • L’obiettivo era utilizzare ogni centimetro quadrato disponibile in cucina per consentire dei processi di lavoro efficienti e di eccellenza culinaria.
  • La combinazione intelligente tra la più recente tecnologia delle attrezzature e la creatività del design è stata utilizzata per progettare la cucina in modo tale che gli chef avessero abbastanza spazio per dare vita alle loro creazioni.
  • La cucina è visibile dalla sala da pranzo, quindi l’estetica dell’isola di cottura doveva essere in armonia con lo stile del ristorante.

La soluzione

  • Con un efficace pianificazione, l’isola di cottura è stata configurata per massimizzare l’efficienza e garantire dei processi di lavoro fluidi.
  • Il rivenditore e consulente Gastro Tim lavora a stretto contatto con chef professionisti per beneficiare della loro esperienza nell’uso delle più moderne apparecchiature tecnologiche nella ristorazione di alto livello. Avvalendosi del know-how di entrambe le parti, per Atelje vina Šapat è stata sviluppata un’isola di cottura che offre la precisione e le prestazioni delle apparecchiature di alta qualità, e allo stesso tempo lascia lo spazio alla creatività degli chef.
  • È stata consegnata un’isola di cottura attrezzata con bistecchiere, cucine a gas e salamandra.
  • Ogni apparecchiatura, ogni specifica e ogni dettaglio del design è stato progettato in base alle esigenze del cliente. Il design del blocco cottura con manopole dorate, pannelli neri e corrimano in ottone si adatta perfettamente all’ambiente elegante del ristorante.
  • La progettazione e la produzione dell’isola di cottura hanno richiesto due mesi. L’installazione della cucina è durata meno di cinque giorni ed è stata seguita da un corso di formazione di tre giorni per i dipendenti.

HOTEL CERVOSA

Hotel Cervosa

Progetto: Hotel Cervosa
Categoria: Hotel 5 stelle
Dove: Serfaus, Austria
Linea: System 850
Partner: MKS Falkner

 

L’hotel Cervosa, collocato nella zona sciistica ed escursionistica Serfaus-Fiss-Ladis in Sud Tirolo è una struttura storica 5 stelle di proprietà della famiglia Westreicher da ben 60 anni. Anche se è molto cambiato nel corso degli anni, la sua missione è rimasta immutata: offrire una vacanza indimenticabile in un posto dal panorama mozzafiato.

Gli ospiti possono scegliere tra tante attività sportive e momenti di relax in un’atmosfera unica, oltre che degustare una vasta scelta di piatti tipici tirolesi lungo tutto l’arco della giornata. A cena è possibile scegliere tra sette sale dal design diverso: dal salotto rustico della casa colonica sino all’elegante salone di epoca imperiale.


La richiesta

  • Per l’hotel era necessario avere attrezzature a gas e ad alte prestazioni per riuscire a preparare circa 250 – 300 pasti al giorno, tra menu à la carte e a buffet.
  • Oltre alla scelta di un produttore che offrisse massima qualità e prestazioni, era fondamentale anche puntare alla flessibilità di una cucina su misura, alla massima efficienza energetica e igiene e, non per ultima, alla facilità di gestione grazie a sistemi di controllo smart.

    The solution
  • La scelta è ricaduta su Ambach, ben nota per le attrezzature dalle massime prestazioni sia a gas sia elettriche.
  • In particolare, l’hotel ha optato per System 850, linea particolarmente flessibile e versatile, adatta ad un intenso uso quotidiano. Il piano unico garantisce un’igiene perfetta.
  • Tutte le superfici come le vasche del bruciatore, le zone utilizzate per la frittura, i canali di drenaggio del grasso, etc. hanno angoli arrotondati con ampi raggi. Inoltre, il blocco è stato realizzato su una base in acciaio inossidabile in standard igienico H3.
  • In linea con le esigenze della cucina à la carte, il blocco cottura dispone di 14 fuochi aperti a gas per la massima flessibilità, un cuocipasta e una piastra con tecnologia di riscaldamento basata sui termoblocchi Ambach. Sono stati inoltre integrati due bagnomaria, un supporto per salamandra e cassetti riscaldanti su entrambi i lati del blocco cottura. Quest’ultimo, lungo più di 4 metri, può essere prolungato con ripiani pieghevoli su entrambi i lati. Proprio per le dimensioni del blocco, sono stati realizzati telai speciali per poterlo consegnare in posizione verticale.
  • Il progetto, gestito dal team di MKS Falkner guidato dal responsabile Georg Falkner è stato realizzato in due mesi.

Cipriani

Cipriani

Progetto: Cipriani
Categoria: Ristorante
Dove: Istanbul, Turchia
Linea: System 850
Partner: Istanbul Makpa A.S.

 

Sono molte le ragioni che hanno reso il ristorante Cipriani Istanbul un progetto impegnativo e al tempo stesso speciale.
Inaugurato a ottobre 2022, ha una capienza di 110 posti a sedere ed è frutto dell’investimento congiunto di due chef famosi in tutto il mondo: da un lato Nusret Gökçe, uno chef innovativo e un imprenditore inarrestabile, noto anche come “Salt Bae”, l’artista della carne. Dall’altro lato, c’è Giuseppe Cipriani, membro di terza generazione della famiglia che possiede l’omonima insegna di lussuosi ristoranti italiani presenti in tutto il mondo.
Maçka Palas, l’edificio che ospita il ristorante, è stato costruito nel 1922 dall’architetto di origine italiana Giulio Mongeri. Oltre a Cipriani, la location ospita numerose altre strutture importanti come l’hotel a 5 stelle Park Hyatt e la steak house Nusr-et.

La richiesta

  • Visti gli altisonanti nomi dietro il progetto, le aspettative sulla qualità, la funzionalità e l’efficienza della cucina non potevano che essere estremamente elevate.
  • La struttura, le caratteristiche storiche dell’edificio e le limitazioni infrastrutturali ponevano non poche difficoltà di accesso nell’area cucina. Per questo, era necessaria la massima precisione nell’elaborazione delle soluzioni progettuali e nella scelta delle attrezzature.
  • Il cliente aveva bisogno di due blocchi di cottura continui: uno più grande, lungo circa 5 metri, da utilizzare per primi e secondi piatti, comprensivo di bagnomaria, cuocipasta e bruciatori a gas, L’altro, invece, serviva per la preparazione di antipasti e contorni; doveva quindi includere friggitrici, bruciatori a gas e piastra per grigliate. In aggiunta, per completare la cucina, erano necessari forni sottobanco e attrezzature per la refrigerazione.

La soluzione

  • Per un progetto così impegnativo sono stati scelti Ambach e il kitchen contractor Istanbul Makpa A.S. I due partner avevano già all’attivo numerose collaborazioni; hanno messo quindi a disposizione la loro esperienza e il loro know-how per studiare insieme la soluzione più in linea con le richieste e le aspettative del cliente.
  • Grazie alla flessibilità della linea Ambach System 850, l’integrazione di diverse apparecchiature a gas ed elettriche nello stesso blocco di cottura ha permesso di superare i problemi di sovraccarico elettrico dell’edificio.
  • Per ovviare alle difficoltà logistiche, il blocco cottura più grande è stato prodotto in due moduli separati, successivamente assemblati in loco.
  • Nell’arco di tre mesi sono state realizzate e installate tutte le attrezzature della cucina ed è stata inoltre seguita anche la formazione del personale. È stata una sfida temporale non da poco, che ha richiesto un grande sforzo da parte dei team coinvolti, soprattutto se si pensa alle difficoltà e ai ritardi di approvvigionamento di materiali e componentistica a livello mondiale.

Voi

Voi

Progetto: Voi
Categoria: Ristorante
Dove: Hannover, Germany
Linea: System 850
Partner: Chefs Culinar

 

Moderno, italiano, urbano: tre aggettivi che ben descrivono “VOI”, il ristorante collocato
nel cuore di Hannover, tra il Teatro dell’Opera e la stazione ferroviaria, tra la via dello
shopping e gli spazi di EXPO 2000, la prima esposizione universale in Germania.
La nuova meta gastronomica offre ai suoi ospiti una combinazione di piatti tradizionali
italiani e di specialità provenienti da tutto il mondo. Si spazia, infatti, dal manzo fritto in olio
d’oliva su crema di avocado al filetto di agnello della Nuova Zelanda, dal polpo su purea
di patate dolci sino ai ravioli al tartufo in salsa di burro e salvia.

La richiesta

  • Il cliente aveva bisogno di un blocco cottura con doppi comandi e facile da pulire per garantire
    la massima igiene.
  • Per un meno ampio e diversificato come quello del ristorante erano necessarie diverse
    attrezzature, tra cui cuocipasta, friggitrici e grill.
  • In quanto visibile dalla sala da pranzo, era necessario che il blocco avesse un design curato
    in ogni dettaglio e in linea con lo stile del ristorante.

La soluzione

  • Il blocco cottura è composto da due blocchi della linea Ambach System 850.
  • La massima igiene è garantita attraverso il sistema di connessione “True Hygienic Connection”, la soluzione perfetta in combinazione con le sottostrutture H3.
  • Il blocco cottura doppio è dotato di una griglia in pietra lavica, una piastra, due cuocipasta da
    8 kW ciascuno, una friggitrice a due vasche (versione High Power), una cucina a gas a quattro
    fuochi e due cucine ad induzione, ognuna progettata con quattro zone di cottura.
  • Il particolare delle manopole in acciaio inossidabile contribuisce a conferire all’intero blocco
    un aspetto ricercato e in linea con le richieste del cliente.
  • Per la progettazione e realizzazione delle cucine, Ambach ha lavorato insieme alla società
    Chefs Culinar.

Restaurant Giorgia & Restaurant Coccodrillo

Giorgia &

Coccodrillo

Progetto Big Squadra, Big Mama Group
Categoria: Ristorante
Dove: Munich & Berlin – Germany
Linea: System 850
Partner: MC Küchen & Gastronomie GmbH, Marcel Cortenraad

 

Sotto il nome di Big Squadra, i fondatori del Gruppo Big Mamma – Victor Lugger e Tigrane Seydoux insieme al loro team – portano nei locali la tipica atmosfera delle trattorie italiane, con piatti come fatti in casa e prodotti regionali di piccoli produttori italiani.
Il Marchio di fabbrica degli ormai 19 ristoranti in Europa, tra cui il “Giorgia di Monaco” e il “Coccodrillo di Berlino”, è l’eclettico e sorprendente arredamento.

Il menu propone piatti deliziosi come gli arancini siciliani fritti ripieni di caciocavallo, la pasta cremosa al tartufo Mafaldine e, naturalmente, la pizza condita con pomodorini San Marzano, nduja e fior di latte. Viene servito anche pesce e carne, tutto rigorosamente fatto in casa.

La richiesta

  • Le cucine dei nuovi ristoranti di Monaco e Berlino dovevano rispondere a precise richieste in termini di flessibilità perché tutti i piatti dovevano essere preparati al momento, ogni giorno.
  • Con una capienza di 200 posti e piatti sempre freschi, i due ristoranti avevano sicuramente bisogno di cucine estremamente potenti e versatili.
  • In particolare, vista la grande produzione di tempura, era necessaria anche una friggitrice di altissima qualità.
  • Inoltre, per garantire i più alti standard di igiene, i blocchi cottura dovevano disporre di tavoli di lavoro per la preparazione degli alimenti con piano unico igienico per agevolarne la pulizia.
  • La cucina poteva essere vista dal ristorante. Il suo design, dunque, era un aspetto anch’esso non trascurabile.

La soluzione

  • È stato installato un blocco della linea Ambach System 850 dotato di tutte le apparecchiature richieste. Il piano unico con angoli arrotondati e le basi inferiori aperte in esecuzione H3 garantiscono un’igiene perfetta.
  • Per la preparazione della tempura, è stata fornita una friggitrice con controllo elettronico della linea Ambach System 850. il mantenimento della temperatura costante garantisce risultati sempre uniformi e un minor consumo di olio.
  • Le cucine ad induzione sono dotate di un sistema di controllo del livello di potenza erogata e di riconoscimento della dimensione della pentola.
  • Non c’è cucina italiana senza pasta. Il blocco cottura è stato dotato di cuocipasta in versione potenziata.

Country House

Country House

Progetto: Country House
Categoria: Villa Privata
Dove: Polonia
Linea: System 700 e System 850
Partner: Gastromax Polska

Un prestigioso cliente privato in Polonia era alla ricerca di una soluzione esclusiva per la sua cucina, dal design curato ed elegante in linea con quello del resto della sua villa.

La richiesta

  • Insieme al partner Gastromax Polska, Ambach ha fornito una cucina della linea System costituita da un monoblocco a isola con finiture personalizzate e dettagli ricercati, tra cui manopole e cornici con portine in ottone spazzolato.
  • La grande versatilità delle linee System 700 e System 850 ha permesso di realizzare la configurazione più in linea con le richieste e le aspettative del cliente. È stato dunque realizzato un blocco con un lato della serie Ambach System 850 e l’altro della linea System 700.
  • La richiesta era di utilizzare sia macchine gas sia elettriche, fuochi aperti, griglia pietra lavica, cuocipasta e bistecchiera. Era inoltre necessario integrare nel blocco due tavoli refrigerati, un forno elettrico, un armadio caldo e delle cassettiere; il tutto in linea con il design generale richiesto per il progetto.

La soluzione

  • Per cambiamenti in corso d’opera richiesti dal cliente, è stato necessario trasportare l’isola attraverso la finestra noleggiando un ascensore. Con il suo peso pari a ben di 1,6 tonnellate, l’isola è stata posta orizzontalmente e movimentata con un braccio lungo 25 metri per l’ingresso attraverso la finestra, dove la tolleranza di spazio libero in cui muoversi era di soli 10 cm.
  • L’installazione è durata 5 giorni ed è stata seguita da una fase di training sull’utilizzo delle attrezzature.
  • Il progetto nella sua complessità è durato quasi due anni, con partenza nel 2020, in piena emergenza pandemica.
  • A capo del team di Gastromax Polska il project leader Przemek Cajbel

The Londoner

THE LONDONER

Progetto:  The Londoner
Categoria: Hotel
Dove: Leicester Square – Londra – Regno Unito
Linea: System 700, 850 & 900
Partner: Berkeley Projects Ltd

Situato a Leicester Square nel cuore dell’area West End di Londra, The Londoner è la nuova meta per eccellenza degli amanti del lusso, definibile come “super-boutique” hotel a 5 stelle. La necessità di sfruttare al meglio l’esclusiva posizione nel rispetto dei severi vincoli urbanistici ha imposto soluzioni progettuali innovative tra cui lo sviluppo dell’area commerciale sotterranea più profonda di Londra. Sei piani interrati che si sviluppano lungo circa 30 metri di profondità e altri nove piani superiori ospitano in totale 350 camere, 35 suite, una piscina sotterranea con spa, un cinema e una sala da ballo da 850 posti a sedere. A completare il tutto, un’ampia varietà di ristoranti e bar tra cui The Y Bar, The Drawing Room e The Whisky Room pensati per soddisfare ogni esigenza di lavoro e relax. 

Inaugurato a settembre 2021, The Londoner ha riscosso da subito grande interesse ospitando numerosi eventi noti, tra cui la London Fashion Week.

La richiesta

  • Era necessario sfruttare al meglio lo spazio disponibile e massimizzare la produzione attraverso soluzioni performanti e flessibili con attrezzature sia a gas sia elettriche.
  • Le attrezzature dovevano includere monoblocchi, isole di cottura disposte fianco contro fianco e attrezzature per le preparazioni.

La soluzione

  • Grazie alla grande flessibilità delle soluzioni Ambach, la società di consulenza Humble Arnold Associates ha progettato una soluzione che assicura il rispetto dei più severi standard di igiene e che si sviluppa con continuità in armonia con le colonne portanti presenti nella struttura.
  • Le attrezzature scelte delle linee Ambach System 700, 850 e 900 fornite dal kitchen contractor Berkeley Projects sono distribuite lungo 5 piani e includono la cucina per il banqueting e per lo staff, la cucina a vista e le cucine satellite, ognuna con le proprie caratteristiche specifiche per preparazioni di massa, menu à la carte e preparazioni finali.
  • “L’approccio di Ambach è stato trasparente, concreto e costante dalla fase di progettazione alla consegna sino al passaggio di consegne/formazione con il cliente”, Phil Denne, Managing Director – Berkeley Projects.
  • “È stato un piacere lavorare con Ambach. L’attenzione ai dettagli e il coordinamento sono stati eccezionali, così come la qualità dei suoi prodotti, resistenti e semplici da utilizzare. Gli chef sono al settimo cielo”, Connor White, Lead Project Manager – Berkeley Projects.

Mandarin Oriental Bosphorus

MANDARIN ORIENTAL BOSPHORUS

Progetto : Mandarin Oriental Bosphorus
Categoria : Hotel
Dove : Istanbul – Turchia
Linea : System 700, System 850 & System 900
Partner : Makpa  

L’hotel 5 stelle lusso Mandarin Oriental Bosphorus è collocato in una posizione strategica per visitare la vivace Istanbul e rappresenta, al tempo stesso, un’oasi urbana in cui rilassarsi tra piscine e spa circondati dalla rigogliosa vegetazione di giardini e parchi. Due soli piani esterni, ma ben sette altri collocati sotto il livello del mare regalano un’esperienza di soggiorno decisamente irripetibile.
I due ristoranti al suo interno Novikov e Hakkasan sono tra le mete gastronomiche più note e gettonate della città.

La richiesta

  • Le cucine dell’hotel dovevano essere estremamente performanti per soddisfare le esigenze dei ristoranti e del catering da preparare in occasione di eventi.
  • Erano dunque necessarie attrezzature di altissima qualità all’altezza del prestigioso hotel e del livello della sua offerta culinaria.


La soluzione

  • Per questo, la società di consulenza MAKPA ha proposto con successo le cucine Ambach nelle linee System 700, System 850 e System 900. Le attrezzature destinate alle diverse aree sono state accuratamente selezionate in base alle diverse esigenze.
  • La grande flessibilità e modularità di configurazione in senso verticale e orizzontale insieme allo speciale sistema di giunzione Ambach hanno reso questo progetto un vero successo con piena soddisfazione del cliente.
  • MAKPA ha lavorato a questo progetto per circa 2 anni. Il direttore generale Hakan Küçüker insieme al suo vice Barkın Yeşilova hanno guidato il team di progettazione in stretta sinergia con Ambach.